© Philippe Murtas Photographe

La Top 5 delle viste più belle del canyon

Lo sanno tutti: il Canyon più grande d’Europa offre panorama straordinari. Sì, ma da dove ammirarli? Seguite la guida, la squadra di Verdon Turismo ha creato per voi la Top 5 delle viste più belle del Canyon: rimarrete incantati!

1.

Il belvedere della Dent d’Aire

Questo punto panoramico situato sulla Strada delle creste, sulla riva destra, offre di sicuro LA vista più bella del Canyon. Accessibile in bicicletta o in auto, il belvedere regala un panorama eccezionale in qualsiasi momento della giornata, anche se è all’alba e al tramonto che rivela tutta la sua magia!
Con un po’ di fortuna, alzando la testa, potrete addirittura vedere un maestoso balletto di avvoltoi!

Info: il punto di vista è accessibile a tutti!

2.

Il Colle di Illoire

Questa volta, per ammirare il canyon attraversiamo il fiume e cambiamo dipartimento. È proprio sulla sponda sinistra che potrete rimanere incantati davanti alla distesa delle Gole del Verdon. E se in primo piano sarete sopraffatti dall’acqua color smeraldo del fiume, in lontananza potrete tuffarvi nel blu dei campi di lavanda.

Info: i campi fioriscono da metà giugno a metà luglio

3.

Il Point Sublime

Se non ne avete ancora mai sentito parlare, allora è solo questione di tempo! Questo famoso belvedere è il primo in cui ci si imbatte nelle Gole del Verdon. Punto panoramico magico dalla terrazza sospesa, potrete scoprire la formazione del Canyon!
È anche il punto di arrivo del grande sentiero Blanc Martel! Un belvedere che merita pochi minuto di cammino! Fidatevi, ne vale la pena!

Info: è disponibile un parcheggio. Calcolate 10 min di cammino.

4.

Il ponte di Galetas

Questo panorama vi dice qualcosa? Ovvio, è LA vista che ritroviamo ovunque quando si parla delle Gole del Verdon. A cavallo tra i dipartimenti delle Alpi dell’Alta Provenza e il Var, il Ponte di Galetas offre una delle viste più famose al mondo! E per un buon motivo: lo si percorre in auto e a piedi per vedere la fine del Canyon, punto in cui si incontrano il fiume Verdon e il Lago di Sainte-Croix. Magico, vero?

Info: in caso di venti forti, è vietato l’accesso dal ponte in imbarcazione.

5.

La terrazza della Mescla

La terrazza offre una splendida vista sulle Gole del Verdon e il sentiero Blanc Martel. Questo luogo dalle acque trasparenti rappresenta il punto di confluenza tra i fiumi dell’Artuby e del Verdon, da cui il nome ” Mescla”, che in provenzale significa miscela.
Il richiamo di una foto ricordo sarà troppo forte: prendete le macchine fotografiche!